Inaugurata la campagna Asparago 2020
11 Marzo 2020

Chiusura campagna Asparago 2020

Giorgio-mercuri-open

Si è conclusa la campagna asparago 2020, una campagna segnata dalla straordinaria situazione vissuta dal tutto il mondo in questi mesi difficili.

Sabato 27 giugno durante il rituale incontro per i ringraziamenti, svoltosi nel massimo rispetto delle norme igieniche e di distanziamento sociale, il Presidente Giorgio Mercuri ha voluto sottolineare ancora una volta la determinazione e il coraggio messi in campo da tutti i collaboratori che hanno reso possibile la campagna 2020.

Durante l’incontro due sono stati i momenti più significativi. Prima l’intervento della ministra dell’agricoltura Teresa Bellanova che, in collegamento video, ha speso importanti parole per ringraziare tutti i partecipanti e i lavoratori

“Hanno ragione le donne che hanno preso parola: è stato un anno difficile, ma è importante sentir dire: "L'Azienda ci è stata vicina. Qui ci sentiamo come a casa nostra". Perché questo deve essere il lavoro in questo che è un grande Paese: sentirsi a casa. Il che vale anche per i lavoratori e le lavoratrici straniere che, proprio come in questo caso, non si sentono estranei.”

Il toccante intervento di Prosperina ha portato una testimonianza sincera ed emozionante di cosa questa campagna abbia significato. Parole lente e delicate, che hanno raggiunto l’animo di tutti i presenti:

“Per molti il ritorno alla quasi normalità è stato una liberazione. Per me, per noi, il tempo non si è mai fermato. Siamo impiegati in uno di quei settori che difficilmente può star fermo. Mi sveglio ogni mattina come se la mia quotidianità non fosse cambiata, ma mi sveglio e mi sono svegliata ogni mattina con tanta paura, ma allo stesso tempo con tanta determinazione: dare qualcosa in più.
È stato difficile sorridere anche quando la tensione era alle stelle.
È stato difficile sdrammatizzare anche quando le cose andavano per il peggio.
È stato difficile riportare la serenità nelle famiglie, colte da tante preoccupazioni e mille punti interrogativi.
Ma oggi sono e siamo qui e, nonostante indossiamo ancora una mascherina, ce la siamo cavata: non siamo di certo degli eroi, ma siamo certamente fieri di essere arrivati a festeggiare questa giornata grazie alla nostra determinazione e alla voglia di non mollare mai.”

Un momento importante che sancisce non solo la chiusura della Campagna 2020, ma conferma ancora una volta un importante senso di comunità e vicinanza tra le persone, elemento fondante della Cooperativa Giardinetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *